Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

 

 Logo Invalsi

COSA SONO LE PROVE INVALSI


In Italia esiste un Sistema Nazionale di Valutazione, creato dal Ministero dell’Istruzione, che ha lo scopo di rilevare e valutare periodicamente gli apprendimenti degli alunni a livello nazionale.
Questo Sistema Nazionale di Valutazione ha ideato le prove INVALSI.

Dal corrente anno scolastico le prove per la terza della scuola secondaria saranno in formato digitale, Per la scuola primaria è introdotta la prova di inglese per la classe quinta

 

QUANDO SI SVOLGONO


Le prove si svolgono nel mese di maggio per le classi seconde e quinte della scuola primaria e nel mese di aprile per  la classe terza della scuola secondaria di primo grado che invece si svolgono nel mese di giugno in concomitanza degli esami di stato.

Anche per il corrente anno scolastico le date delle prove sono già state fissate  : 

  • 3 maggio 2019: prova d’Inglese (V primaria);
  • 6 maggio 2019: prova di Italiano (II e V primaria) e prova di lettura (solo per le classi campione della II primaria);
  • 7 maggio 2019: prova di Matematica (II e V primaria)
  • dal giorno 1  aprile  al giorno 18 aprile per la terza secondaria di primo grado se non classi campione
  • dal 9 aprile al 12 aprile se classi campione

 

CHE COSA VALUTANO


Le prove riguardano soltanto gli apprendimenti acquisiti in italiano ,  matematica e inglese per la classi terminali 
Non richiedono alcuna specifica forma di preparazione o di addestramento.
Le prove sono uguali per tutti gli alunni che appartengono allo stesso ordine di scuola e quindi non rilevano le specifiche nozioni apprese in ciascuna scuola ma le competenze di base acquisite durante l’intero percorso formativo.

 

PERCHE’ SI FANNO


Una volta effettuate le prove, i risultati vengono restituiti alle scuole in modo da poterli confrontare sia con quelli medi complessivi dell’intero Paese, della Regione o della Provincia, sia con i risultati conseguiti dalle scuole della stessa tipologia, a livello nazionale e locale.
Ciascuna scuola riceverà dunque i risultati sull’apprendimento dei propri studenti che potranno essere equiparati con quelli delle altre scuole.
Questa comparazione consentirà ad ogni Istituto scolastico di valutare la propria efficacia educativa ossia di riflettere sulla propria organizzazione didattico-metodologica al fine di promuovere il miglioramento dell’Istituzione scolastica stessa.

 

 INFORMATIVA PRIVACY

Materiale informativo per studenti e famiglie (link esterno al sito Invalsi)